Film di Diploma 2019

Condividi

Lo spazio delle corde


2019 - 63' - Italiano (Sottotitoli disponibili: Tedesco, Italiano, Inglese)

Abbiamo bisogno di vivere esperienze in cui perdiamo, per un momento, il controllo, liberandoci dallo stress della vita quotidiana?
Cindy, Coldeyes e Ilaria praticano “shibari”, una disciplina in cui sono coinvolte due persone: una che lega e una che viene legata.
Le tre ragazze si sono avvicinate a questa pratica per motivi differenti; c’è chi la utilizza come forma di meditazione per avere “silenzio in testa”, chi come terapia per raggiungere una sorta di “catarsi”, chi preferisce legarsi e sospendersi da sola per avere un momento tutto per sé.
Attraverso la loro esperienza e quella di Andrea, un maestro di corde, si riflette sulla necessità di cedere il controllo, di abbandonarsi completamente, vivendo un’esperienza in cui si è solo sensi e sensazioni.

  • Caterina Ferrari
    • Regia

    Caterina Ferrari

    Caterina Ferrari (Novara, 1989) si è laureata in Arti visive e dello spettacolo all’università IUAV di Venezia. A Milano frequenta il corso di documentario presso la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti. Viene selezionata, con il progetto “La Gabbia”, a In Progress (Milano Film Network) un laboratorio finalizzato allo sviluppo di progetti audiovisivi. “La Gabbia” viene presentato a Filmmaker Festival 2017 e vince il premio Movie People.
    Nel 2019 si è diplomata in regia alla ZeLIG - Scuola di documentario a Bolzano.
  • Annachiara Gislimberti
    • Fotografia

    Annachiara Gislimberti

    Annachiara Gislimberti (Trento, 1992) dopo gli studi artistici a Trento, si diploma in tecniche audio video alla scuola APM di Saluzzo (CN) nel 2012. Fra Milano e Roma, inizia poi a lavorare come assistente alla camera e operatrice di camera. Grazie a collaborazioni a film come What nourishes me destroys me e Zero Waste, si avvicina al mondo del film documentario..
    Nel 2019 si diploma alla scuola di film documentario Zelig a Bolzano in fotografia.
  • Gabriella Cosmo
    • Montaggio

    Gabriella Cosmo

    Gabriella Cosmo (Bari,1986) dopo essersi laureata in lingue straniere, ha studiato filmmaking all’Università di Roma III.
    Nel 2013 ha co-fondato l’associazione culturale Rec Movie.
    Nel 2019 si è diplomata in montaggio alla scuola di documentario ZeLIG.

Festival

filmmakers-int

Note di regia

Nell’immaginario comune lo “shibari” è una pratica erotica; per alcune persone l’aspetto sessuale non è importante in una sessione di corde, quello che ricercano è qualcos’altro.
L’intento del film è quello di scoprire alcuni di questi altri aspetti: dal bisogno di cedere il controllo del proprio corpo a un’altra persona, abbandonandosi completamente, alla necessità di vivere una sorta di “catarsi”.
La ricerca di questo tipo di esperienze fa riflettere sul bisogno, che è proprio dell’uomo, di provare sensazioni che lo conducano in una dimensione di completa rottura con la vita quotidiana.

Dati tecnici

Paese di produzione: Italia
Formato riprese: HD 1080@25p
Formato master originale: HD 1080@25p
Aspetto: 1.85:1
Formato proiezione: DCP
Formato audio: Stereo 2.0
Durata: 63’
Sottotitoli disponibili: Tedesco, Italiano, Inglese

FULL CAST

Regia: Caterina Ferrari
Fotografia: Annachiara Gislimberti
Montaggio: Gabriella Cosmo
Fonico: F. Jacopo dell’Anno

MAKE YOUR PASSION
A PROFESSION

La ZeLIG ha sede a Bolzano (Italia), città multilingue in cui convivono culture diverse. È un luogo di scambio per studenti, docenti e professionisti del cinema di tutto il mondo.
Alla ZeLIG si parla in tedesco, italiano e inglese. L'utilizzo creativo della diversità linguistica apre le porte al mercato internazionale, e diventa un'opportunità per il futuro.