Film di Diploma 2019

Condividi

Le creature di Andrea


2019 - 75' - Italiano (Sottotitoli disponibili: Tedesco, Italiano, Inglese)

Andrea vive la sua vita fatta di una routine molto serrata, di solitudine e di arte. Nel tentativo di lasciare un segno, vediamo Andrea indaffarato nel realizzare quadri da donare a tutta la città. Entreremo quindi nel suo mondo, fatto di regole e tempi diversi, dove arte e immaginazione si mescolano fino a confondersi. Andrea ha sempre vissuto nel mito di Michelangelo, suo idolo e fonte di ispirazione, e all’ombra della religione. Per questo motivo sente che, per essere completo, anche lui deve avere la sua cappella sistina da affrescare. Osvaldo (Paolo Uccello) ha forse trovato una possibilità per far sì che questo sogno si realizzi, ma la strada sarà dura per i due. Andrea dovrà fare i conti con le proprie difficoltà relazionali, dovute sia al passato difficile, ma soprattutto al proprio modo di vedere il mondo, che sembra quasi magico e naif così come lo è la sua pittura; Osvaldo dovrà invece fare i conti con il mondo di Andrea e, accettare di farne parte anche lui come sua creatura, come parte della sua arte.

  • Thomas Saglia
    • Regia

    Thomas Saglia

    Dopo aver studiato musica e spettacolo all'Università di Trento, Thomas Saglia (Trento, 1990) ha iniziato un viaggio che ha portato a numerose collaborazioni nel settore audiovisivo in Trentino. Nel 2015 è stato rappresentante audiovisivo del progetto "Altrove Reporter", culminato con la regia e il montaggio del film documentario "Capitali italiani" per la Provincia di Trento. Durante lo sviluppo di progetti in Trentino, ha frequentato la "Scuola di documentari, televisione e nuovi media" di Bolzano, dove ha studiato regia.
  • Luca Zontini
    • Fotografia

    Luca Zontini

    Luca Zontini è nato nel 1994 a Bolzano (Italia). Nel 2015 ha conseguito un diploma nel campo dell'elettronica e delle telecomunicazioni presso la Scuola Galileo Galilei di Bolzano. Nel 2016 è partito per l'Australia, dove ha viaggiato e lavorato per più di due anni. Successivamente ha fatto domanda per ZeLIG, dove ha preso parte alla realizzazione di "Borgo Marino" e "Franziskanerkloster". Ha frequentato la "Zelig School for Documentary, Television and new Media".
  • Giulia Micheli
    • Montaggio

    Giulia Micheli

    Giulia Micheli (Trento, 1993). Sempre appassionata di arte. Dopo il liceo si è trasferita a Bologna dove si è iscritta al DAMS - Discipline of the Arts, Music and Performing Arts. Nel 2015 ha frequentato la facoltà di Media Studies a Utrecht (Olanda) per sei mesi, quando è tornata in Italia ha conseguito la laurea triennale. Ha completato uno stage come montatrice presso "Busacca Video", una casa di produzione a Trento. Ha frequentato la "Zelig School for Documentary, Television and new Media".

Festival

viaemilia2019

Note di regia

Andrea, come ogni vero artista, ha il suo modo di vedere il mondo. Il film, oltre che un affresco della vita di questa straordinaria persona, segnata dalle difficoltà, è soprattutto il tentativo di capire il significato della sua arte. Capire davvero cosa significhi per lui e quindi capire perché chiama le sua opere “le sue creature”, frutto della sua mente. Questo tentativo è reso formalmente attraverso un livello metacinematografico nel quale sogno e realtà si confondono. Il livello formale dei sogni prova a dare forma alla sua mente, sempre proiettata alla realizzazione del prossimo obiettivo impossibile. Ogni tanto i "disturbi" della vita di tutti i giorni lo risvegliano, ma poi passano e può riprendere a sognare. Il rapporto fra lui e Osvaldo è poi esso stesso una rappresentazione del rapporto tra follia e realtà: nonostante i tentativi di Osvaldo di aiutarlo, Andrea è comunque vittima di se stesso, re e prigioniero di quel mondo che lui stesso si è creato.

Dati tecnici

Paese di produzione: Italia
Formato riprese: HD 1080@25p
Formato master originale: HD 1080@25p
Aspetto: 1.85:1
Formato proiezione: DCP
Formato audio: Stereo (2.0)
Durata: 74'39”
Sottotitoli disponibili: Tedesco, Italiano, Inglese

FULL CAST

Regia: Thomas Saglia
Fotografia: Luca Zontini
Montaggio: Giulia Micheli
Fonico: Giulia Micheli

MAKE YOUR PASSION
A PROFESSION

La ZeLIG ha sede a Bolzano (Italia), città multilingue in cui convivono culture diverse. È un luogo di scambio per studenti, docenti e professionisti del cinema di tutto il mondo.
Alla ZeLIG si parla in tedesco, italiano e inglese. L'utilizzo creativo della diversità linguistica apre le porte al mercato internazionale, e diventa un'opportunità per il futuro.